Apprendistato

  • Consulenza e formazione per le aziende.

Da oltre vent’anni ci occupiamo di consulenza aziendale e di formazione continua. La nostra exepertise può essere attivata in particolare su questi ambiti:

  • Apprendistato;
  • Formazione continua;
  • Consulenza organizzativa.

Gestiamo con efficacia interventi personalizzati sulla domanda delle aziende, mettendo in campo metodologie integrate: analisi dei fabbisogni formativi e delle competenze, affiancamento consulenziale, formazione specialistica, fino alla definizione di veri e propri piani formativi pluriennali. Alcuni dei nostri ambiti di servizio sono:

  • Formazione in apprendistato;
  • Consulenza per l’analisi dei processi, dei modelli di organizzazione aziendale e delle risorse umane;
  • Formazione continua e formazione obbligatoria;
  • Consulenza normativa;
  • Progettazione e realizzazione di piani formativi;
  • Analisi dei fabbisogni formativi;
  • Assistenza per l’utilizzo delle fonti di finanziamento per la formazione.

Apprendistato Professionalizzante:

Corsi per il conseguimento di una qualifica tecnico/professionale attraverso laformazione sul lavoro, lo sviluppo di competenze di base e trasversali. ANCEI Formazione e Ricerca è altresì autorizzata dalla Regione Lazio all’erogazione per le imprese che hanno apprendisti di corsi di formazione per l’apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 4, comma 4 del regolamento regionale 7/2007 e dell’Avviso approvato con Determinazione Direttoriale n. 0364 del 05/02/2008. Il contratto di Apprendistato è un contratto di lavoro subordinato a contenuto formativo poichè prevede che l’impresa, all’interno del rapporto di lavoro, si impegni a formare l’apprendista. Tale formazione avviene, sia all’interno dell’azienda mediante addestramento pratico, sia all’esterno attraverso la partecipazione ad appositi percorsi. Il CCNL del settore terziario, distribuzione e servizi quantifica in n°120 le ore annue di formazione obbligatoria per gli apprendisti e individua una durata contrattuale che va dai 24 ai 48 mesi. Al termine del periodo previsto il rapporto può trasformarsi in assunzione a tempo indeterminato o concludersi in via definitiva. I contratti di apprendistato professionalizzante possono essere stipulati da datori di lavoro appartenenti a tutti i settori produttivi. Possono invece beneficiare del contratto tutte le persone in cerca di occupazione con un’ età compresa fra i 18 anni ed i 30 anni. Per chi assume con contratto di apprendistato professionalizzante le agevolazioni e gli incentivi economici si configurano come notevoli sgravi contributivi. I vantaggi di natura fiscale e normativa possono essere sintetizzati in: esenzione contributiva, snellimento delle procedure di stipula del contratto, maggiore qualificazione delle risorse umane. Unico obbligo è l’osservanza delle norme del contratto collettivo di lavoro vigente. Il giovane assunto con contratto di apprendistato professionalizzante entra nel mondo del lavoro e beneficia al tempo stesso di un’opportunità formativa per la propria qualificazione professionale. Unico obbligo è la frequenza obbligatoria alle iniziative di formazione previste.

Gli adempimenti relativi alla formazione sono:

  • La formazione di un tutor aziendale (è necessaria una figura specifica ogni cinque apprendisti).
  • La partecipazione di ogni apprendista a 120 ore annue di formazione formale.
  • La formazione del Tutor Aziendale è finalizzata all’acquisizione delle competenze necessarie alla definizione ed alla gestione del Piano formativo individuale dell’apprendista, che si articola in 16 ore complessive e va svolta all’esterno dell’impresa presso Organismi di Formazione accreditati.

La formazione formale di 120 ore per gli apprendisti si articola in:

  • formazione sui contenuti di base e trasversali (42 ore);
  • formazione per l’acquisizione di competenze professionali settoriali (24 ore);
  • formazione per l’acquisizione di competenze professionali specialistiche (54 ore).

La formazione formale sui contenuti di base, trasversali e professionali settoriali (66 ore) va svolta all’esterno dell’impresa presso Organismi di Formazione accreditati. La formazione formale sui contenuti professionali specialistici (54 ore) può essere svolta all’interno dell’azienda, se questa ha la capacità formativa richiesta dal nuovo Regolamento Attuativo della Regione Lazio oppure presso Organismi di Formazione accreditati in caso contario. Tutti i contenuti della formazione formale, e quindi il Piano Formativo Individuale che l’ Azienda predispone annualmente per il proprio apprendista, devono essere costruiti sulle indicazioni del repertorio regionale dei profili formativi per l’apprendistato professionalizzante .

ANCEI ha messo a punto una specifica offerta formativa per le proprie aziende iscritte che comprende:

  • LA FORMAZIONE PER TUTOR AZIENDALE;
  • LA FORMAZIONE FORMALE PER GLI APPRENDISTI RELATIVA ALLE 66 ORE DI COMPETENZE DI BASE, TRASVERSALI E PROFESSIONALI DI SETTORE;
  • LA FORMAZIONE FORMALE PER GLI APPRENDISTI RELATIVA ALLE 54 ORE DI COMPETENZE PROFESSIONALI SPECIALISTICHE.

La formazione può essere svolta in FAD (Formazione A Distanza).

Maria Montessori
Sede Nazionale

Via Giuseppe Govone, 2
Cap. 00159 - Roma (RM)
Tel. +39 06/7025678 - Fax. +39 06/43562574
E-Mail: info@ancei.org